Cerca nelle informazioni del sito

Risultato ricerca: ciclomotori Dettaglio Info n° 5652

  • Feb 2 Lunedì 2015
    Regione Lombardia - Tassa di Circolazione Ciclomotori e Quadricicli leggeri.

    Tassa automobilistica regionale di circolazione - esenzione dal pagamento per ciclomotori e quadricicli leggeri
       
       

    Regione Lombardia, con decorrenza 1° gennaio 2014 ha disposto che per i ciclomotori e per i quadricicli leggeri non è più dovuta la tassa di circolazione, prevedendo, altresì, la restituzione dei pagamenti a tale titolo effettuati dalla medesima data.
    Tuttavia, la normativa statale, e più precisamente il Codice della Strada (d.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285) all’art. 181, dispone che il conducente del ciclomotore, durante la circolazione sulla pubblica strada, porti con sé la ricevuta dell’avvenuto pagamento della tassa di circolazione; la sua violazione è assoggettata a sanzione amministrativa.
    La norma regionale, prontamente comunicata ai Comandi della Polizia Locale, assicura copertura ai cittadini lombardi che circolano sulle strade entro i confini amministrativi della Lombardia.
    La circolazione sulle strade extraregionali, invece, non esclude che la Polizia elevi contestazione ai sensi del citato art. 181 del Codice della strada, motivo per cui Regione Lombardia non ha inibito il pagamento della tassa di circolazione per ciclomotori e quadricicli leggeri.
    La presente informativa è pubblicata anche al fine di sensibilizzare gli intermediari della riscossione, affinchè comunichino ai cittadini interessati che il pagamento per ciclomotori e quadricicli leggeri non è dovuto ma che, qualora la circolazione non si limitasse alla sola Lombardia, è comunque possibile effettuare il pagamento della tassa di circolazione.



    Estratto da: Regione Lombardia
PTAvant S.r.l. © 2019 - Pass. Ungaretti,4 24020 Gorle BG - Tel. 035 657510 - Fax 035 657515 - info@ptavant.it
P.IVA 02805530165 - Informazioni Societarie